PIANO DI ZONA

Il Piano di Zona (PdZ) è lo strumento fondamentale per definire e costruire il sistema integrato di interventi e servizi; è, inoltre, lo strumento territoriale privilegiato per la condivisione e la concertazione delle politiche sociali che permette di fissare le modalità organizzative dei Servizi, di rilevare i bisogni e le risorse e rende possibile la creazione di modalità di collaborazione tra i diversi attori che operano sul territorio.

Il Piano di Zona ha durata triennale e viene reso operativo attraverso un accordo tra i Comuni dell’Ambito Distrettuale della medesima durata del Piano.

 

ACCORDO DI PROGRAMMA

L’Accordo di Programma è l’atto politico con cui i diversi attori fanno proprio il Piano di Zona.

SOGGETTI SOTTOSCRITTORI E SOGGETTI ADERENTI

I soggetti che devono firmare l’accordo perché esso abbia validità sono i Sindaci dei Comuni appartenenti al distretto Brescia Est: Azzano Mella, Borgosatollo, Botticino, Capriano del Colle, Castenedolo, Flero, Mazzano, Montirone, Nuvolento, Nuvolera, Poncarale, Rezzato, San Zeno Naviglio e il Direttore Generale (o suo delegato) dell’Azienda Sanitaria Locale.

Possono aderire all’Accordo di Programma anche i soggetti appartenenti al Terzo e Quarto Settore che sono stati consultati, attraverso le proprie rappresentanze, nella fase di elaborazione del Piano di Zona.

La dichiarazione di adesione è volontaria e, oltre a rappresentare un atto di condivisione dei contenuti e degli obiettivi del Piano, comporta un’espressa volontà a concorrere alla realizzazione degli stessi.

 

PIANO DI ZONA ACCORDO DI PROGRAMMA
Piano di Zona 2006-2008 Accordo di programma 2006-2008
Piano di Zona 2009-2011 Accordo di programma 2009-2011
Piano di Zona 2012-2014 Accordo di Programma 2012-2014
Piano di Zona 2015-2017 Accordo di Programma 2015-2017